collaborations, events, outfits

Un nuovo concept, un nuovo negozio Kiabi!

Con grande felicità oggi sono qui per parlarvi dell’apertura del nuovo negozio di Kiabi nel centro commerciale ”Il Centro” di Arese. Molti di voi si ricorderanno benissimo quel giorno, dato che vi ho tenuto fin troppa compagnia su Snapchat con video e foto in diretta dal negozio! Invece per chi se li fosse persi e soprattutto per chi ne volesse sapere di più, oggi sono qua proprio per questo, per raccontarvi la mia esperienza nel nuovo negozio di Kiabi.

Per chi non lo conoscesse, sto parlando del più grande marchio di fast fashion francese, nasce nel 1978 rivoluzionando il prêt-à-porter lanciando il concetto di moda a piccoli prezzi per tutta la famiglia.

Il 16 aprile ho avuto il piacere di visitare il nuovo negozio di Kiabi e ne sono rimasta subito colpita sotto diversi punti di vista.

1 3 17 4 5 6 7 8 9 11 12 19 15 16 14 13 18 20

A livello estetico il colore bianco è dominante ma viene accompagnato da insegne luminose e super colorate che permettono di orientarsi con facilità nelle diverse aree in cui è strutturato il negozio, a questo proposito la disposizione dei capi al suo interno è tutt’altro che casuale, ma si basa su un concept preciso e studiato in ogni dettaglio, regalando al cliente un’esperienza di shopping davvero esclusiva, soprattutto facile e veloce!
All’interno del negozio i diversi prodotti sono suddivisi in corner specifici per ogni settore merceologico: donna, uomo, linea premaman, curvy, bambino, neonato, lingerie, accessori, cosmesi, ecc. Inoltre i vari corner sono suddivisi a loro volta anche per stile, così per la donna, come per l’uomo, potrete trovare una parte dedicata alla donna più elegante e una parte dedicata alla donna più sbarazzina, è quindi chiara la possibilità di trovare i capi più adatti a noi con estrema facilità e senza stress!

Ulteriore vantaggio anti-stress per mamme e papà è l’innovativa area giochi per bambini situata proprio all’interno del negozio, consentendo ai genitori un’esperienza di shopping in piena tranquillità!

Tra gli innumerevoli servizi che Kiabi offre per i suoi clienti, ce n’è uno in particolare che vorrei ancora citare, ovvero la possibilità di ricevere un capo nella taglia non disponibile direttamente in negozio, senza obbligo di acquisto e il servizio Refund che solamente a l’estero molte catene attuano ma che in Italia è una novità!

L’innovazione che ha portato l’apertura del nuovo negozio di Kiabi con il suo particolare concept è straordinaria, ma non mi voglio dilungare più del previsto perchè sicuramente ciò che vi sto raccontando non potrà mai rendere l’idea senza averlo visitato e vissuto in prima persona, quindi vi invito a farlo il prima possibile!

Ma ora….siete curiosi dei miei nuovi acquisti? Scommetto di si 🙂 Ed è per questo che ho selezionato alcuni capi must have che non possono assolutamente mancare questa estate nel vostro armadio:

Una salopette di jeans da abbinare ad una maglietta aderente a coste

Una camicia bianca con decorazioni ricamate

Un bel top giallo da abbinare ad un pantalone bianco per risaltare ancor di più la nostra abbronzatura!

Un Cardigan lungo sta davvero bene con tutto! Può esse utile per dare un tocco in più al nostro look

 

Ho trascorso una giornata davvero piacevole nel nuovo negozio di Kiabi, la mia esperienza di shopping è stata più che soddisfacente perchè sono riuscita a trovare con estrema facilità i capi più adatti a me e al mio stile.

Attendo di sapere cosa ne pensate, se ci siete già stati o se deciderete di andare a fare un salto! Io sto già programmando un secondo giro per il prossimo weekend 😛

Standard
collaborations, outfits

Pink Outfit by Asos

Pink Outfit by Asos

Inutile aspettare la scritta ‘ESAURITO’

Se siete delle BLACK ADDICTED questo post non fa per voi, quindi passate al prossimo, sicuramente farà proprio al caso vostro 😉

Da un po’ di tempo stavo curando sul sito di Asos il vestito che presto vedrete in foto, ero alla ricerca di una scusa che motivasse il mio acquisto per farmi sentire meno in colpa, perchè di vestiti, si sa…NE HO TROPPI! La scusa che avevo trovato era quella di acquistarlo per la mia laurea, ma obiettivamente, poco credibile. Come ho detto stavo solo cercando una scusa, ma settimana scorsa ho deciso, anche perchè chi conosce Asos lo sa bene, quando appare la scritta ‘Rimangono solo pochi pezzi’, scatta subito il PANICO! Doveva essere assolutamente mio! È inutile aspettare e poco dopo rimanerci male quando la precedente scritta si trasforma in ‘Esaurito’, noi donne non ce lo possiamo perdonare! Quando ci si innamora di un abito, bisogna prenderlo e basta, inutile girarci intorno ed ora che è qui con me mi chiedo perchè io non lo abbia fatto prima! L’avrei già potuto usare per molte occasioni e me ne sono innamorata ancora di più!

Ancor più dell’abito, dovete dare un’occhiata anche alle scarpe, che sicuramente vi ho già mostrato almeno un centinaio di volte su Snapchat! Ogni abito ha le sue scarpe e questi due prodotti erano assolutamente INSEPARABILI! Ovviamente sempre di Asos. Chi mi conosce sa bene che più sono strani e particolari i capi da indossare e più mi piacciono.

Ed eccomi qua, un confetto rosa che luccica sulla Darsena di Milano, inutile dirvi che non si passa sicuramente inosservate! 😉

Pink_outfit_by_Asos Pink_outfit_by_Asos Pink_outfit_by_Asos Pink_outfit_by_Asos Pink_outfit_by_Asos Pink_outfit_by_Asos Pink_outfit_by_Asos Pink_outfit_by_Asos

I WAS WEARING:

Asos Pink dress

Asos Heels

Furla Bag

 

 

Standard
collaborations, outfits

Indossate un vestito lungo ed è tutto risolto!

Basta un vestito lungo e colorato

Perchè nessuno mi ha mai detto che bastava così poco per non arrivare in ritardo?

La mia vita è perennemente in ritardo. Come ogni mattina non sento la sveglia, ringrazio il mio orologio biologico che mi permette comunque di svegliarmi ad un orario decente, ma la mia giornata inizia sempre e comunque IN RITARDO.

Nessun problema. Un caffè veloce, i trucchi in borsa perchè tanto i semafori rossi sono sempre fin troppo lunghi quindi posso truccarmi nel tragitto, due colpi di spazzola e phone, ma il vero problema è…CHE DIAVOLO MI METTO OGGI? Vi prego non insultatemi, sono una donna come tutte le altre e, nonostante io abbia più vestiti che giorni di vita, come tutte ogni giorno mi strappo i capelli davanti all’armadio, o meglio, davanti allo specchio!
Solitamente arrivo sempre con le idee molto chiare davanti all’armadio, ma lo specchio nel giro di due minuti delude sempre le mie aspettative, ed ecco crearsi il caos nella mia stanza alla ricerca di qualcosa da indossare, che mi piaccia, che sia fotografabile ( sempre 😉 ) e che soprattutto mi stia bene!

Ieri mattina, forse non accadeva da almeno cinque anni, ho provato il primo look che avevo pianificato e, udite udite, non mi sono più cambiata! Un miracolo? Forse si, dato che abitualmente provo dai tre ai cinque look, per i casi più gravi e sull’orlo di una crisi isterica accompagnata dal ”NO IO OGGI NON ESCO DI CASA” arrivo anche a sette (no comment).

Scherzi a parte, nessun miracolo ovviamente. Cosa è bastato? Un vestito lungo! Come vedrete molto bello, secondo il mio parere mi stava bene ed era anche fotografabile! Che aggiungere di più? Non capisco ancora perchè compro jeans, top, giacche e capi di qualsiasi altro tipo quando in realtà basterebbe avere solo tanti vestiti lunghi e diversi solo nel colore 😉

Grazie alla sua caratteristica ‘FOTOGRAFABILE’ posso documentare il tutto con le foto che vedrete tra poco, spero piaccia anche a voi. Per me è stato amore, dato che ha salvato per la prima volta uno dei mie mille ritardi!

Come sempre i nomi dei brand li trovate sotto le foto. Buona serata!

Kontatto_vestito_lungo_a_fiori Kontatto_vestito_lungo_a_fiori Kontatto_vestito_lungo_a_fiori Kontatto_vestito_lungo_a_fiori Kontatto_vestito_lungo_a_fiori Kontatto_vestito_lungo_a_fioriKontatto_vestito_lungo_a_fioriKontatto_vestito_lungo_a_fiori Kontatto_vestito_lungo_a_fiori Kontatto_vestito_lungo_a_fiori

I WAS WEARING:

Kontatto long Dress

L’ED Emotion Design bag

Standard